Home > Alpi Giulie Orientali > Jezerski Stog (2040 m), un’ulteriore gita a monte di Bohinj

Jezerski Stog (2040 m), un’ulteriore gita a monte di Bohinj

L’esteso altopiano che scende verso meridione dal Tricorno al lago di Bohinj è un vero paradiso escursionistico, dalle scure foreste capita di uscire in sorprendenti radure con le tipiche casere di legno dove ci si può magari ristorare con i tipici prodotti dell’alpeggio tipo formaggio e ricotta magari accompagnati da una birra o una grappa di dubbia origine, non manca un lago sulle cui rive si trova un rifugio. Parecchie sono le cime secondarie poco blasonate raggiungibili senza troppi problemi a parte la scarsità o mancanza di segnalazioni, peraltro sempre al cospetto del re delle Giulie Orientali, dove senza cartina non se ne viene fuori. Per arrivarci dai patri lidi il giro è lunghetto, Tarvisio e Valico di Fusine, discesa lungo la valle della Sava fino alla deviazione a destra per Bled e a Stara Fuzina, poco sopra la riva Est del lago. Pagando un pedaggio che diventa ogni anno più esoso saliamo a sinistra con la strada bianca, all’unico bivio si prende a destra, per parcheggiare dove termina  (con qualche difficoltà di parcheggio nei giorni festivi) nei pressi di Planina Blato (1088m). Ora si continua verso Est passando sopra l’estetico alpeggio per cominciare poi ad alzarsi sulla comoda traccia che conduce alla Planina Krstenica, 1655m, in posizione incantevole qualche metro sotto la dorsale. Continuando praticamente in piano verso N si arriva a Jezerce, un avvallamento dove in passato forse c’era una casera. La sorgente del toponimo, praticamente in secca, quota 1720 m. La cima resta a destra, segni non ce ne sono però le tracce sono evidenti e ci alziamo in questa direzione fino a  uscire alla valicabile forcella Jezerski Preval  da dove per tracce aggiriamo la sommità in direzione Sud e con un ultimo breve tratto ci saliamo da questo versante. Non è una giornata eccezionale e il sole latita a guastarci un pò il panorama, la valle parallela a oriente è la Miseliska, già precedentemente visitata per altre mete, invece sulla nostra dorsale si trova verso N un bifido cocuzzolo nomato Adamo ed Eva. Arrivano poco dopo anche un paio di sloveni (vanno proprio dappertutto) che ci fanno le condoglianze per le condizioni del meteo, d’altronde questa è una variabile indipendente. Non resta che ridiscendere a Jezerce fra i fiori che costeggiano il sentiero. La gita ci è parsa breve così decidiamo di variare l’itinerario, dal lato opposto c’è la vallecola che sale all’ulteriore forcella Lazovski Preval per erba e tracce, in ultimo mughi (1966m), altri 250m di dislivello, divallando poi con lo stesso tipo di terreno alla ulteriore amena spianata di Planina v Lazu. Attraversato l’alpeggio verso destra si trova l’imbocco di una mulattiera che con qualche saliscendi poi cala allo spazioso rifugio Na Planina pri Jezeru(m 1450). Dopo il meritato ristoro un viottolo sassoso ci riconduce al posteggio. Ben otto ore lunghe soste comprese. Con Sandro e Saro il 27 giugno del 2012. Difficoltà nessuna, il giro per contro ha un notevole sviluppo.

Giugno 2012, con Sandro e Saro

1 Planina Blato

2 Il sentiero nel bosco

3 Planina Krstenica

4 Nuvole verso Nord

5 Oltre l'alpeggio fra larici e mughi

6 Fiori sul sentiero

7 Salita a Jazorski Preval (forcella)

8 Dalla sella la meta prefissata

9 Salita alla vetta

10 Uscita in cima

11 Verso i monti di Bohinj

12 La verde forcella sovrastata dalle cime Adamo ed Eva

13 Belle fioriture tornando a Jezerce

14 Ancora fiori

15 La fascia di mughi alla forcella Lazovski

16 Poi si scende a Planina v Lazu

17 Un solitario equino

18 Il rifugio del lago

19 Il malinconico laghetto

20 Ci ritempriamo con una birra

21 Il luogo è molto frequentato

  1. agosto 3, 2016 alle 4:16 am

    Il rifugio accanto a quello scuro lago “scognomato” Jezero (jezero = lago) relativo alle ultime quattro foto in basso, chiamato appunto con una fantasia sfrenata, Koča na Planina pri Jezeru (letteralmenre significa Rifugio presso la Montagna al lago) ha od aveva pochi anni fa, un terribile generatore diesel per produrre elettricità, messo tra il rifugio ed il lago stesso.
    Terribile per l’inquinamento locale prodotto, uno dei peggiori che abbia mai sentito con il mio naso e che in un posto così risulta ancora più micidiale per l’ambiente circostante.

    Normalmente attorno ai tavoli esterni, al rifugio ed al sentiero che passa in direzione NO-SE, non arrivano i fumi inquinanti che tendono a scendere verso il lago posto a nord, ma basta scendere di qualche passo verso il lago e ti viene la voglia di sabottarlo per sempre.
    Semplicemente vergognoso.

    A parte questo, ci sono posti bellissimi in cui talvolta potersi perdere facilmente pur provvisti di mappa e la possibilità di fare lunghe camminate di giorni e giorni, fra il verde, quasi incontaminato, dei prati e dei boschi o sulle chiare rocce del re delle Giulie, il Triglav, con i suoi vicini e le splendide viste sul verde-azzurro dei suoi numerosi laghetti.
    D’autunno poi, con l’esplosione dei colori caldi si organizza un’altro spettacolo che meriterebbe vedere e non dimenticare.

    Rino, io vedo che Planina Krstenica, sulla mia carta Sidarta recente è quotata 1670 m, Jezerski Stog 2039 m, il pseudo mini parcheggio nei pressi di Blato all’inizio del sentiero non è Planina Blato ed è a 1147 m.
    Io però non mi ricordo di aver pagato il parcheggio lì, ci sarà posto per sole 20-30 auto e poi le altre si fermano ai bordi della stradina sterrata.

    Invece il parcheggio che certamente si paga in un posto che ha lo stesso nome, Blato, sta più a bassa quota, è a 571 m slm ed è posto a ovest del noto borgo turistico Ukanc, con alberghi e campeggi, disposto accanto alla riva occidentale del grande lago di Bohinj.

    • agosto 3, 2016 alle 8:42 pm

      Si paga, si paga. Grazie per le precisazioni, mandi.
      Rino

  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: