Home > Dolomiti Orientali > Sasso delle Dieci dall’Abbazia di S. Croce

Sasso delle Dieci dall’Abbazia di S. Croce

Con il Sasso delle Dieci (3026 m, Sass de les Disc in ladino, Zehner Spitze in tedesco) culmina la cresta del Sasso della Croce nel gruppo delle Cunturines. Il versante Ovest espone verso la Val Badia le alte pareti del grande muro, teatro delle imprese dei più grandi alpinisti (Steger, Livanos e Messner per citarne solo alcuni) che non sono purtroppo pane per i nostri denti , noi arriviamo al massimo a masticare l’opposto lato rivolto verso l’altopiano di Pices Fanes. Riandiamo alla fine di settembre del ’90, con partenza da Udine in ore antelucane assistiamo a un’alba in technicolor alle porte di Cortina. Proseguiamo verso i passi Falzarego e Valparola, da quest’ultimo scendiamo finalmente la valle Badia (in pieno territorio ladino)  fino a Pedraces/S. Leonardo. Ci eravamo prima accertati che la cabinovia fosse ancora in funzione, diversamente il dislivello sarebbe stato troppo. La stazione a monte è situata a 1840m, da qui seguendo una comoda stradina arriviamo in breve alla chiesa con rifugio della S. Croce (2045m) che vanta una bella via crucis in legno. Quasi contemporaneamente arriva una processione di fedeli per una qualche ricorrenza, ma non indugiamo troppo, all’ombra fa abbastanza fresco. Il sentiero che verso destra si alza in diagonale verso Sud fra mughi e detriti con qualche saltino roccioso ha qualche tratto attrezzato ma nel complesso è abbastanza facile. Usciamo finalmente nel sole della forcella della Croce, 2612m, la giornata è veramente eccezionale e la vista, oltre che sul sottostante altopiano di Fanes spazia su numerosi gruppi delle Dolomiti e arriva fino alle montagne cristalline di confine. Per facile traccia fra le ghiaie ci dirigiamo a N verso  la nostra cima lasciando a sinistra le varie elevazioni del Sasso della Croce. Arrivati alla base delle rocce saliamo per la cresta SW lungo una salda scanalatura attrezzata con un cavo, una quarantina di metri, fino alla grande Croce in legno. Le attraenti placche della vicina Cima delle Nove sono in primo piano, ma sono tuttora restate nel libro dei progetti. Discesi al sentiero non possiamo fare a meno di visitare, per elementare sentiero, il Sasso della Croce, dove incontriamo un gruppetto di escursionisti che restano le uniche altre presenze della gita. Torniamo alla Badia, assolata al pomeriggio, dopo la doverosa visita alla chiesa non resta che intraprendere la lunga via di casa. 1200 m il dislivello, 3 ore e mezza in salita. Spero che le foto rendano giustizia ai bellissimi luoghi, spero di non essere ripreso per qualche marchiana disattenzione, ma attualmente sono un po’ depresso a causa della lunga inattività, prima a causa visita parenti dalla lontana America e in seguito per il maltempo, in questo 2015 sono ai minimi storici. L’amico che ha condiviso l’esperienza è stato il Bepi C.

1 Il Pelmo al primo sole

2 La Badia e le pareti del Ciaval

3 La Processione

4 La Marmolada dal sentiero per il valico

5 Le pareti del Sasso della Croce

6 Dalla forcella della Croce Sasso delle Dieci e delle Nove

7 Magnifico il panoroma verso le Dolomiti Occidentali

8 Il Sasso della Croce

9 La Cima delle Dieci fra ombra e luce la via normale

10 Il compagno sul tratto attrezzato

11 Verso Est

12 I due eroici protagonisti in vetta

13 Un gracchio piuttosto fiducioso

14 Vista a NO con la cresta di confine ben innevata

15 Le argentee placche del Sasso delle Nove

16 In discesa

17 Traversata alla Cima della croce

18 Dal Sasso della Croce la Cima delle Dieci

19 Fra i cembri la Badia al sole pomeridiano

20 Il Calvario sotto le pareti

21 Il pregevole Altare in legno

22 La Chiesetta e l'ospizio

23 Edilizia ecologica nei masi

24 Pedraces

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: