Home > Dolomiti Orientali > La Rocchetta di Prendera (2496 m) dai pressi di Forcella Staulanza

La Rocchetta di Prendera (2496 m) dai pressi di Forcella Staulanza

Il gruppo della Croda da Lago è situato in una posizione privilegiata per la vista sui colossi dolomitici che circondano Cortina. A Est si trova il lago che gli ha dato il nome, sulle sue rive c’è uno dei più vecchi rifugi delle Dolomiti e le sue cime più aguzze sono nella storia dell’alpinismo ai tempi dei pionieri, ora è un luogo un po’ demodè. Tralascio per il momento queste per passare alla diramazione meridionale delle quattro Rocchette che se espongono arcigne pareti a meridione dal opposto versante sono meglio accessibili al comune camminatore. La meta della gita è la Ovest e più alta, protagonisti sono i consueti quattro quiescenti, a completare il danno erariale ci accompagna un cassintegrato. Da Udine la via automobilistica più diretta è la Valcellina con discesa a Longarone, da questo si percorre tutta la Val di Zoldo fino alla forcella Staulanza (1773m) da dove si entra in Val Fiorentina calando fino alla curva con indicazioni verso destra dove si posteggia. Una strada con divieto di transito sale al rifugio Città di Fiume (1018 m) assediato dalle vacche e continua come comoda mulattiera segnalata nel bosco a larici mughi e rododendri. In terreno aperto in seguito si arriva alla Forcella di Col Roan, 2085 m, da dove ci si affaccia alla Valle del Boite con amplissima vista. Qui si svolta a sinistra alzandosi fra prati e detriti verso la visibile larga forcella Col Duro lasciando dal lato opposto le pareti S delle Rocchette. Il pascolo è popolato da una mandria di simpatici equini dalla lunga criniera, ci passiamo in mezzo e poco prima dell’insellatura ci infiliamo nel canale a ghiaie e massi di destra abbandonando finalmente l’Alta Via n. 1. Lo risaliamo faticosamente con qualche attenzione a non scaricare sassi dove si restringe, esce a una forcella fra le turrite propaggini del più ardito Becco di Mezzodì a N, sulla destra una cresta a scaglie abbastanza appoggiata sale verso la meta designata. Si prosegue senza problemi badando solo a non scivolare sulla destra abbracciando infine la Croce di Vetta. Due ore e 45’. La vetta, abbastanza spaziosa merita una lunga sosta che nonostante una lieve foschia offre un panorama indescrivibile sui picchi dolomitici (e non solo) vicini e lontani, all’inizio ci fanno compagnia solo i simpatici gracchi, poi arrivano un paio di escursionisti anch’essi provenienti dal Friuli. Poi torniamo alla forcella da dove ci lasciamo rotolare sul ghiaione più o meno allegramente, il resto è una comoda passeggiata. Al rifugio ci viene negato ristoro come a una malga nei pressi di Staulanza, ci trasferiamo quindi All’Insonnia (sotto  Forno di Zoldo, vicino al campeggio) dove troviamo degna ospitalità prima di tornare alle rispettive magioni. L’ambiente è bellissimo e la fatica non è molta e con difficoltà escursionistiche.  21 Giugno 2012.

P.S. Un ulteriore approccio sarebbe dalla strada che da Cortina porta al Passo Giau (Ponte di Rocurto), ma per noi dell’estremo Est non è conveniente.

1 Il rifugio Città di Fiume

2 Il Becco di Mezzodì, a destra la Rocchetta

3 Il sentiero per Col Roan

4 L'Antelao da Col Roan

5 L'avelignese non è interessato alla N del Pelmo

6 Le pareti S della Rocchetta

7 Il Becco dall'imbocco del canale

8 Il Dorso finale dalla sella

9 La Cupola della nostra meta

10 Tappeto di Genzianelle

11 In cima

12 Cortina e il Pomagagnon alla Croda Rossa ho mozzato lacCima

13 Croda da Lago e Tofane

14 Dietro i palestrati Sorapis, Marmarole e Antelao

15 Sul ghiaione

16 Papavero

17 Il canale dai prati

18 Verdi praterie nel ritorno

20 Ultima visione del Becco e le Rocchette

 

19 Un'Orchidea

21 Il Pelmo

22 Rododendri

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: