Home > Alpi Carniche > Punta Lonas (1784m) e Monte Cerchio (1802m) dal Passo Pramollo

Punta Lonas (1784m) e Monte Cerchio (1802m) dal Passo Pramollo

Nell’Inverno 2008/09 ci sono state abbondanti  nevicate che hanno resistito resistito fino alla Primavera inoltrata ma in condizioni sicure quando si sarebbe potuto andare dovunque, per queste due gite il punto di partenza è poco prima del Passo del Pramollo fra Pontebba e la valle del Gail, il parcheggio si trova presso l’albergo Gallo Forcello 1528m, sulla destra inizia la carreggiabile che porta a Casera For, 1614m, ancora innevata e siamo al 22 di Aprile. Cospicua la presenza femminile che per la par condicio oggi è al 50%, dato che il totale ammonta a sei componenti. Dalla strada vediamo del movimento sulla cresta di confine, un bestione si sposta rapidamente, in effetti è proprio un orso, resterà probabilmente l’unico incontro nella vita. Fino alla casera il percorso è comodo e parzialmente in discesa (verremo poi ripagati al ritorno risalendo) tanto che divaghiamo anche sul Monte Corona 1832m, meritevole per il panorama, dove ci alziamo senza via obbligata per i simpatici pendii meridionali favoriti dalla stupenda giornata. Ridiscesi si prosegue lungamente ancora verso Est sul sentiero con segnavia 504 che transita sopra al Cerchio, ora con qualche incertezza a causa della neve fino alla radura della ex casera Biffil (1644m) adattata a spartano ricovero a Nord della cima. Ci si arriva senza itinerario obbligato per facili pendii che si alternano a macchie di mughi, il panorama offre il vicino Scinauz (chissà se arriverò a andarci in futuro), le Giulie Occidentali, l’Austria etc. In tutto quasi quattro ore. Il ritorno è abbastanza lungo e faticoso anche a causa della neve (come l’andata del resto) e le pur modeste risalite sono micidiali.

1 Malga For a fine Aprile

2 Le Giulie Occidentali

3 A O la Creta di Aip

4 In cammino oltre la casera

5 Paesaggio ancora invernale

6 Già che ci siamo andiamo anche sul Corona

7 Passando accanto al Cerchio

8 Verso il nostro cupolone

9 Eccoci in Cima

10 Lo Scinauz ahimè non ancora visitato

11 Un larice caduto ci offre la scusa di una sosta

13 Da sinistra Jof Fuart, Montasio e Cerchio

14 Monte Cerchio con il suo Campanile

15 Uno sguardo alla cresta Carnica Orientale

16 Le amate Giulie

Primi di Maggio. Il Cerchio a differenza della precedente cima è un castello roccioso circondato dai mughi che solo a SO si rompe in detriti dai quali emergono parecchi spuntoni e un ardita torre, il Campanile, la qualità del calcare non sembra molto rassicurante, comunque in passato qui si tenevano pure dei corsi roccia.   Medesimo avvicinamento ma compagnia ridotta all’essenziale, il solo Vigiut oltre al sottoscritto. Arrivati alla forcella del Cerchio ci caliamo per nevai fra gli spuntoni del versante Ovest per passare poi fra il Campanile e la cima  aggirandola per portarci nell’opposto versante E. Facendoci largo tra i mughi ci caliamo in un canalino nevoso uscendone appena possibile sulla rampa a roccette di destra, il cocuzzolo finale si sale da SE, circa 2 ore e mezza, primo grado. Il ritorno si fa per la stessa via, la documentazione fotografica purtroppo è incompleta (ho comunque un testimone), perchè la settimana seguente, nella trasferta a Latina per l’adunata degli Alpini eravamo andati a cena in una trattoria a Roma. All’uscita vicino alla mia auto vidi uno zaino, per la miseria, era il mio. Un vetro rotto, dallo zaino mancava solo l’apparecchio fotografico, ancora a pellicola anche se era già cominciata l’era del digitale, l’avranno venduto per 5 euro, il più grande rammarico è stato nella perdita delle ultime foto fatte sul Cerchio.

17 Ripassando a casera For

18 Discesa all'anfiteatro del Cerchio

19 Il Campanile

20 Fra le torri

21 Ci portiamo a SE della cima

22 Il tratto finale si inerpica in un canale nevoso

23 Sulla rampa rocciosa finale

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: