Home > Lienzer Dolomiten > Lumkofel, 2287m – La miglior vista sulla cresta carnica di confine

Lumkofel, 2287m – La miglior vista sulla cresta carnica di confine

Kofel e Spitz, due suffissi comuni oltreconfine, uno dei consueti compagni preferisce senz’altro il primo che indica una montagna più mansueta mentre il secondo dovrebbe contrassegnare un picco di solito roccioso anche se non è sempre così, come la mettiamo poi con lo Spitzkofel? Comunque sia la cima in questione si trova a mezzogiorno delle più alte e rocciose vette principali delle Linzer, a seconda delle stagioni si presenta come un isolato cono verdeggiante  o nevoso, solo parzialmente in primavera, stagione scelta per la nostra gita, con molta neve ha lo spiacevole difetto di essere piuttosto valangosa e bisogna valutare bene le condizioni. Per l’ennesima volta valichiamo il passo di Monte Croce Carnico. Scendiamo a Mauhten, dopo il ponte sul Gail prendiamo a sinistra la strada della Lesachtal che dobbiamo risalire fino a Liesing, qui una stretta rotabile asfaltata ma senza protezioni si alza a destra fino ai casali di Assing 1427 m dove si parcheggia. Oggi è pulita e asciutta, non mi piacerebbe farla se innevata né come autista e tanto meno come passeggero, verso valle ci sono dei ripidi prati, desta però meraviglia vedere come gli abitanti restino abbarbicati tutto l’anno alla loro terra. Ridotta a forestale sterrata la strada continua nel bosco, la seguiamo fino a poco oltre il primo tornante dove a destra si vede una cappella, sulla sinistra le tabelle indicano l’inizio del nostro sentiero che s’inoltra nell’abetaia. Quasi subito mettiamo gli scarponi sulla neve, si galleggia bene sulla pista che troviamo ben battuta da ignoti predecessori. Traversiamo lungamente a nord di un dosso boscoso (Grunkofel, 1886 m) verso oriente, qualche varco ci offre la vista del Lumkofel  ricoperto solo in alto dalla neve, dovrebbe fare al caso nostro. Con una breve discesa usciamo dal bosco e  arriviamo a una larga sella con due antiche baite in larice, il luogo soleggiato e pastorale merita una sosta prima dell’attacco. La quota è di 1814 m, quindi mancano ancora meno di 500 alla cima, ornata di una cospicua Croce, si vedono anche i resti delle slavine già scese. Oggi la giornata è fresca se non gelida e spira un discreto venticello che ci fa sperare che null’altro si muova. I pendii sono abbastanza ripidi, a un primo tratto erboso segue la neve, sostiene abbastanza tanto che le ciaspe rimangono sullo zaino al contrario della piccozza che si rivela utile. Con qualche patema arriviamo alla solita monumentale Croce di legno sormontata da una enorme cornice, saranno una decina di metri, rinuncio a salirci anche se malvolentieri. Alle spalle le Dolomiti di Lienz, ma è verso Sud che la Cresta Carnica di confine si offre in tutta la sua magnificenza. Intanto siamo gelati, per il ristoro meglio scendere alla sella. Il ritorno avviene per la strada fatta in salita.

Con Maurizio, Saro e Sandro, poco meno di sei ore soste comprese, il 21 Aprile 2010.

Cartina Kompass 1:50000 n. 47 “Lienzer Dolomiten”

 Il posteggio

 Le creste del Fleons

 Cappella a monte del parcheggio

 La bella piramide del Lumkofel

 In sosta alla Motalpe

La sella sotto la cima

 La salita, in alto la Croce di Vetta

 A lato i prati ripuliti dalle slavine

 La cornice

 In cima

Le Dolomiti di Lienz

Discesa

Scendendo vista sui Fleons, Perallba e Cresta Carnica O

 Coglians, Volaia ecc.

 La sella delle baite e il dosso boscoso dell'avvicinamento

 Indicazioni alla Motalpe

 Lumkofel, si sale da destra

 Due asinelli

 Tre asini

 

About these ads
Categorie: Lienzer Dolomiten Tag:
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 44 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: