Home > Alpi Carniche > Monte Tuglia (1931-1945 m) – breve ma tosto

Monte Tuglia (1931-1945 m) – breve ma tosto

1 Givigliana e il Tuglia

Il migliore punto di osservazione del Monte Tuglia è la più alta frazione del Comune di Rigolato, Givigliana, da dove ha l’aspetto di una isolata  piramide appuntita e a picco sulla Valle di Gorto, fino ad oggi costituiva una mia lacuna difficilmente colmabile dal momento che alcuni degli abituali compagni c’erano già stati in passato. La via normale si svolge nel versante opposto a quello visibile dal citato paesello e per il suo poco dislivello (circa 700 m) mi pare una meta accettabile tanto le mie condizioni di scarso allenamento quanto per quelle del tempo molto variabili, il punto di partenza della gita è Cima Sappada, al parcheggio della seggiovia del Siera 1276 m. Con altri due compagni mi avvio sulla stradina che costeggia brevemente la statale che in seguito diventa sentiero in un bel bosco di conifere, si riesce su una forestale che arriva da sinistra e con alcune brevi contropendenze arriva ai pascoli e alla casera Tuglia a 1597 m. Da qui il monte ha un aspetto meno ardito anche se i verdi dove sale presumibilmente la via paiono molto ripidi. Non ci sono segni né indicazioni, saliamo sul dosso dietro la malga e attraversato un umido prato fiorito saliamo verso le rocce e puntualmente appare un ometto, sulla parete è stata posta una targa a ricordo di una escursionista qui precipitata due anni fa. La traccia anche senza segni è ben individuabile, sale sui pendii erbosi a sinistra, a una macchia di larici si sposta verso il lato opposto, raramente protetta dalla vegetazione ma sempre  esposta. A questo punto rimango da solo, gli amici allarmati da qualche goccia di pioggia preferiscono rinunciare, peccato perché qualche decina di metri più in alto si entra nei mughi per uscire poi in cresta a pochi metri dall’anticima Ovest che si raggiunge facilmente (Croce, 1931 m). Il panorama è molto bello anche da qui, ma la Vetta appare piuttosto arcigna e rognosa da raggiungere, intanto che ci medito sopra bevo un sorso d’acqua e mi fumo una sigaretta, poi sperando che il diavolo non sia brutto come viene dipinto riparto, mi calo all’intaglio aiutandomi con i mughi, per riuscire in cresta arrampico su una breve paretina con appigli abbastanza solidi, è il passaggio più difficile (1° sup. dice la guida). Continuo sul filo delicato per la friabilità ma comunque meno impegnativo fino all’ometto dov’è custodito il quaderno delle visite e vi aggiungo  il mio nome. Anche ieri il Tuglia ha avuto una visita e come oggi solo uno su ci è arrivato. Due ore e mezza dal posteggio, ora la discesa. Tornato all’anticima mi fermo per il tempo di un autoscatto poi ridiscendo con le dovute cautele in meno di ¾ d’ora alla casera ritrovo i compagni. Ripartiamo quando comincia a piovere ma smette subito, solo all’arrivo all’auto la precipitazione si fa più abbondante ma oramai è fatta. 2013, 26 Giugno.

2 Cima Sappada e il Ciadin dal parcheggio

3 Guado del rio Geu

4 La Cima delle Dieci

5 Fioritura di Botton d'Oro

5 Scarpetta della Madonna

6 Dalla malga  Creta Forata, Cima Dieci e Siera

7 Malga e Monte Tuglia

8 Prati fioriti per l'attacco

9 Ripidi pendii caratterizzano la salita

10 Sopra gli ultimi larici

11 Ant. Ovest  e Cima

12 L'impegnativa vetta

13 Dalla Cima verso Sappada

14 Pleros e Creta da la Fuina

15 Autoscatto

16 Fuina, passo Entralais e Cimon

17 Malga Tuglia

18 Alla Casera i compagni se la spassano

19 Sul sentiero che riporta a valle

About these ads
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 51 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: